Call us : 0402 082 472

Preparati a consultare il tuo medico per una serie di visite per garantire la cura e la guarigione dell’area ustionata.

Preparati a consultare il tuo medico per una serie di visite per garantire la cura e la guarigione dell’area ustionata.

Ti verrà richiesto di assumere integratori vitaminici e minerali per evitare che ciò accada. Liposuzione La liposuzione si riferisce alla rimozione di sacche di grasso tramite un dispositivo di aspirazione o vuoto. La liposuzione non è davvero una tecnica adeguata per la riduzione del peso e la maggior parte dei pazienti alla fine riguadagnerà il grasso rimosso. La liposuzione rimuove solo i depositi di grasso superficiali ed è incapace di rimuovere il grasso dalle arterie o dagli organi. Pertanto, anche grandi quantità di liposuzione non ridurranno i rischi di ipertensione, colesterolo elevato o diabete. La liposuzione in genere non dovrebbe essere utilizzata come metodo di perdita di peso sebbene abbia altre implicazioni tra cui la modellatura del corpo e la chirurgia estetica. Conclusione Mentre la chirurgia sta diventando sempre più comune per il trattamento dell’obesità, la dieta, l’esercizio fisico e i cambiamenti dello stile di vita a lungo termine rimangono la pietra angolare del trattamento.

La chirurgia dovrebbe generalmente essere l’ultima risorsa per il paziente molto obeso in cui altri trattamenti hanno fallito. Nel paziente patologicamente obeso la chirurgia è il trattamento più conveniente, in quanto produce una maggiore riduzione del peso a lungo termine rispetto alle terapie comportamentali o farmacologiche. Tuttavia la chirurgia deve essere parte di un piano di trattamento integrato per ottenere riduzioni di peso a lungo termine. Inoltre, la chirurgia dovrebbe essere presa in considerazione solo dopo aver riconosciuto le potenziali complicanze operative ea lungo termine. Ulteriori informazioni Per ulteriori informazioni su obesità, problemi di salute e sociali e metodi di perdita di peso, nonché alcuni strumenti utili, vedere Perdita di peso. Riferimenti Copp J. Lapband Surgery [in linea]. Obesity Surgery Lapband Surgery Queensland Australia, [citato aprile 2007]. Disponibile da: URL link Flier J, Maratos-Flier E. Obesity. In Kasper et al (eds). Principio di medicina interna di Harrison (16a edizione).

New York: McGraw-Hill; 2006. [Libro] Glenny A, O’Meara S, Melville A, Sheldon T, Wilson C. Il trattamento e la prevenzione dell’obesità: una revisione sistematica della letteratura. Int J Obes Relat Metab Disord. 1997; 21 (9): 715-737. [Abstract] Grace M. Chirurgia per l’obesità. In Morris P, Wood W. (a cura di). Oxford Textbook of Surgery, (2a edizione), Oxford: Oxford University Press; 2000. [Libro] Kumar P, Clark M (eds). Medicina clinica (5a edizione). Edimburgo: WB Saunders Company; 2002. [Libro] Maggard M, Shugarman L, Suttorp M, et al. Meta-analisi: trattamento chirurgico dell’obesità.

Ann Intern Med. 2005; 142 (7): 547-59. [Abstract] Noel P, Pugh J.reduslim effetti collaterali Gestione degli adulti in sovrappeso e obesi. BMJ 2002; 325: 757-761. [Abstract | Testo completo] Snow V, Barry P, Fitterman N, Qaseem A, Weiss K. Gestione farmacologica e chirurgica dell’obesità nelle cure primarie: una linea guida di pratica clinica dell’American College of Physicians. Ann Intern Med. 2005; 142 (7): 525-531. [Abstract] Spurgeon D. La chirurgia per la riduzione del peso quadruplica negli Stati Uniti in quattro anni. BMJ 2005; 331: 128. [Abstract] Wilding J. Scienza, medicina e futuro: trattamento dell’obesità. BMJ 1997; 315: 997-1000. [Abstract | Testo completo] Che si tratti di una scottatura causata dall’acqua calda o dell’incontro con una sostanza chimica o una fiamma, è importante consultare un medico se non si è sicuri del danno e del dolore dell’ustione sulla pelle. Quando dovresti vedere un medico per un’ustione?

Rivolgersi immediatamente a un medico se l’ustione è: Più grande di un pezzo da 20 cent. In profondità Non provoca dolore Coinvolgere le vie aeree, il viso, le mani o i genitali Dovresti anche fissare un appuntamento con il tuo medico dopo un’ustione se il dolore e l’infiammazione aumentano o si prolungano . Ottieni il massimo dalla tua salute generale Trova e prenota immediatamente medici di base economici in Australia Trova medici di famiglia in Australia Che tipo di ustione hai? Un’ustione può essere classificata in tre tipi: Danni superficiali (minori o di primo grado) Solo allo strato superiore della pelle La pelle è arrossata e dolorosa Spessore parziale (moderato o di secondo grado) Il danno è più profondo dello strato superiore della pelle Vesciche, desquamazione, e si verifica gonfiore Dalla ferita fuoriesce fluido di colore giallo Spessore totale (grave o di terzo grado) Il danno arriva al tessuto sottostante Copre più del 20% del corpo La pelle è nera e carbonizzata con tessuto o osso esposto bianco Nessun dolore Cosa puoi fare subito dopo un’ustione? Ustioni minori Far scorrere acqua fredda sull’area interessata per 20 minuti Benda la ferita con una benda non adesiva senza unguenti o creme Se il dolore continua a peggiorare, chiamare immediatamente il medico Ustioni da moderate a gravi San Giovanni raccomanda quanto segue: Segui DRSABCD Far scorrere acqua fredda sull’area ustionata / bruciata per almeno 20 minuti Rimuovere indumenti e gioielli dall’area bruciata, a meno che non si attacchino all’ustione Coprire l’ustione con una medicazione sterile e antiaderente (ad esempio, una fasciatura Glad o una medicazione bagnata) immediatamente assistenza medica – se l’ustione è grave chiama un’ambulanza Cosa cercherà il medico al tuo appuntamento? Una volta ammesso al trattamento, il medico valuterà prima il danno ai tessuti e la gravità dell’ustione. Le ustioni sono valutate in base a: Area Dimensione Profondità Livello di umidità In casi estremi di ustioni, la pelle non può ricostituirsi per guarire l’ustione. In questi casi, verrà consultato un chirurgo per un innesto cutaneo. Possono essere necessari fino a 14 giorni prima che un’area ustionata riveli completamente le sue dimensioni e profondità, motivo per cui è necessario un attento monitoraggio per tutti i tipi di ustioni.

Verrà applicata una medicazione per mantenere la ferita asciutta e libera da qualsiasi infezione batterica. Preparati a consultare il tuo medico per una serie di visite per garantire la cura e la guarigione dell’area ustionata. Il tuo medico sarà in grado di valutare se è necessario uno specialista per promuovere il tuo piano di trattamento. Fasi successive HealthEngine può aiutarti a trovare e prenotare un appuntamento con il tuo medico di famiglia abituale o un altro professionista esperto presso uno studio vicino a te. Trova il tuo medico di famiglia e prenota un appuntamento Prenota un appuntamento con un nuovo medico di famiglia Trova un medico di emergenza Collegamenti Better Health Channel – Ustioni e scottature Health Direct – Ustioni e scottature San Giovanni – Scheda informativa sulle ustioni (PDF) Questo articolo è solo a scopo informativo e dovrebbe non essere preso come consiglio medico. In caso di dubbio, HealthEngine consiglia sempre di consultare un medico autorizzato. D: Dove posso trovare le cliniche GP? R: Usa HealthEngine per trovare e prenotare il tuo prossimo appuntamento con il medico di famiglia. Fare clic sulle seguenti posizioni per trovare una clinica GP nel proprio stato o territorio.

Cliniche GP in ACT Cliniche GP in NSW Cliniche GP in NT GP Cliniche in QLD Cliniche GP in SA GP Cliniche in TAS GP Cliniche in VIC GP Cliniche in WA Questo articolo è solo a scopo informativo e non deve essere preso come consiglio medico. In caso di dubbio, HealthEngine consiglia di consultare un medico autorizzato. Scopri come organizzare un programma di recupero dell’immunizzazione L’immunizzazione è un modo sicuro ed efficace per proteggere tuo figlio da gravi malattie che possono causare gravi problemi di salute e persino la morte. Se tuo figlio ha saltato un’immunizzazione o non è stato affatto vaccinato, è facile tornare in carreggiata. Parla con il tuo medico di famiglia o con il fornitore di vaccinazioni per organizzare le vaccinazioni di recupero. Cosa sono le vaccinazioni infantili?

Alcune malattie infantili possono avere esiti devastanti per i bambini, tra cui invalidità permanente e morte. Far vaccinare tuo figlio gli dà l’immunità contro malattie specifiche e aiuta a proteggerlo da dolore e sofferenza inutili. In Australia, il programma del programma di immunizzazione dell’infanzia stabilisce quali vaccinazioni dovrebbe avere tuo figlio e a che età dovrebbero averle. Il programma di vaccinazione di tuo figlio inizia in genere alla nascita e poi progredisce attraverso varie fasi fino all’età di sette anni. Se non sei sicuro che tuo figlio abbia perso un’immunizzazione o se sei semplicemente curioso di sapere contro cosa verrà vaccinato, puoi accedere al programma online del programma di immunizzazione infantile australiano tramite il sito web del programma Immunize Australia del Dipartimento della salute. Come verificare quali vaccinazioni ha ricevuto tuo figlio Le registrazioni delle vaccinazioni per tutti i bambini di età compresa tra i neonati e i sette anni sono conservate in un database nazionale chiamato Australian Childhood Immunization Register (ACIR).

Poiché l’ACIR è iniziato nel gennaio 1996, i registri delle vaccinazioni precedenti a questa data non appariranno nel database. Se hai perso traccia di quali vaccinazioni ha ricevuto tuo figlio o pensi che ne abbia persa una, puoi ottenere una copia dei registri ACIR di tuo figlio in qualsiasi momento. Per fare ciò, chiama semplicemente l’ACIR direttamente al 1800 653 809. Cosa fare se tuo figlio ha saltato un’immunizzazione Se tuo figlio ha perso una o più vaccinazioni, dovrebbe essere avviato un programma di vaccinazione di recupero. Questo di solito può essere organizzato tramite il tuo medico di famiglia locale. Il tuo medico di famiglia stabilirà un programma di recupero, che potrebbe essere specifico per tuo figlio. Non dovresti allarmarti se il programma di recupero sembra leggermente diverso da quello stabilito nel programma del programma di immunizzazione infantile.

Naturalmente, se hai dubbi, è saggio parlarne con il tuo medico di famiglia. Come prenotare un’immunizzazione di recupero Se tuo figlio è in ritardo per un’immunizzazione, usa HealthEngine per prenotare un appuntamento conveniente con un medico di famiglia nella tua zona oggi. Link utili Programma Immunizza l’Australia – Programma la divisione e il recupero delle dosi Salute SA – Calcolatore delle vaccinazioni D: Dove posso trovare cliniche per le vaccinazioni? R: Usa HealthEngine per trovare e prenotare il tuo prossimo appuntamento per l’immunizzazione. Fare clic sulle seguenti posizioni per trovare una clinica di immunizzazione nel proprio stato o territorio. Cliniche di immunizzazione in ACT Cliniche di immunizzazione in NSW Cliniche di immunizzazione in NT Cliniche di immunizzazione in QLD Cliniche di immunizzazione in SA Cliniche di immunizzazione in TAS Cliniche di immunizzazione in VIC Cliniche di immunizzazione in WA Questo articolo è solo a scopo informativo e non deve essere considerato come consiglio medico. In caso di dubbio, HealthEngine consiglia di consultare un medico autorizzato. I pazienti con diagnosi di embolia polmonare (coagulo di sangue nel polmone) o trombosi venosa profonda (coagulo di sangue in una vena della gamba) sono a rischio che questi coaguli di sangue si ripresentino.

I farmaci anticoagulanti (fluidificanti del sangue) vengono normalmente somministrati immediatamente dopo la scoperta del coagulo e vengono continuati per un periodo di 3 o 6 mesi durante il quale il rischio di recidiva è massimo. La ricerca ha dimostrato che quando gli anticoagulanti orali vengono utilizzati in modo appropriato durante questo periodo, i pazienti sono meno a rischio di un coagulo sanguigno ricorrente e questa riduzione del rischio supera il potenziale di sanguinamento. In questo studio, i pazienti che avevano un coagulo di sangue nel polmone o in una vena della gamba e hanno completato 6 mesi di trattamento con antagonisti orali giornalieri della vitamina K (acenocumarolo o warfarin) o iniezioni settimanali di SR34006 (un nuovo farmaco anticoagulante) riceveranno ulteriori 6 mesi di iniezioni SR34006 una volta alla settimana o iniezioni di una soluzione non contenente farmaci (placebo). Questo studio valuterà se i pazienti trattati per altri 6 mesi con SR34006 hanno meno recidive di coaguli di sangue rispetto ai pazienti trattati con placebo. L’assegnazione a SR34006 o al placebo sarà puramente casuale. Né i pazienti né i loro medici sapranno quale trattamento viene somministrato. Titolo ufficiale Lo studio di estensione di Van Gogh, uno studio multicentrico, internazionale, randomizzato, in doppio cieco, che confronta l’efficacia e la sicurezza di SR34006 sottocutaneo una volta alla settimana con il placebo nella prevenzione a lungo termine del tromboembolismo venoso sintomatico in pazienti con embolia polmonare sintomatica o Trombosi venosa profonda che hanno completato 6 mesi di trattamento con antagonista della vitamina K o SR34006 Condizioni – Embolia polmonare – Trombosi venosa profonda Tipo di studio Progetto di studio interventistico Studio randomizzato, in doppio cieco, sulla sicurezza / efficacia Ulteriori dettagli Studio Inizio idoneità Criteri Età ammissibili per lo studio: 18 anni e oltre, sessi idonei per lo studio: Entrambi i criteri di inclusione: – Pazienti con embolia polmonare sintomatica (EP) o trombosi venosa profonda (TVP) confermata che sono stati trattati con acenocumarolo, warfarin o SR34006 per sei mesi – Consenso informato scritto Criteri di esclusione: – Limiti di età legali (specifici per paese) – Indicazione per anticoagulanti diversi da EP o TVP – Clearance della creatinina (CLcr) 180 mm Hg o pressione diastolica> 110 mm Hg – Gravidanza o potenziale fertile senza un contraccettivo adeguato misure, donne che allattano.

Dettagli di contatto per l’iscrizione totale [1] Box Hill, Clayton, Coffs Harbour, Garran, Kogarah, Australia; Reclutamento [2] Premantle, Redcliffe, St. Leonards, South Australia, Australia; Reclutamento [3] Ringwood East, Woolloongabba, Australia; Reclutamento [4] Sanofi-Synthelabo Qual è il metodo di monitoraggio della temperatura corporea basale? Come funziona il metodo di monitoraggio della temperatura corporea basale? Indicazioni e controindicazioni Chi utilizza il metodo di monitoraggio della temperatura corporea basale? Utilizzo del metodo contraccettivo del monitoraggio della temperatura corporea basale Efficacia del monitoraggio della temperatura corporea basale Vantaggi del monitoraggio della temperatura corporea basale Limitazioni del monitoraggio della temperatura corporea basale Qual è il metodo di monitoraggio della temperatura corporea basale? Il monitoraggio della temperatura corporea basale è un metodo contraccettivo che si basa sul monitoraggio della temperatura corporea basale da parte della donna su base giornaliera.

La temperatura corporea basale è la temperatura corporea al momento del risveglio, prima che venga eseguita qualsiasi attività fisica. La donna deve anche registrare le sue misurazioni giornaliere della temperatura su un grafico, in modo da poter confrontare facilmente le variazioni di temperatura da un giorno all’altro. La temperatura corporea di una donna cambia durante il ciclo mestruale e le variazioni della sua temperatura corporea coincidono con i cambiamenti ormonali che indicano fasi fertili e non fertili del ciclo. Monitorando la sua temperatura ogni giorno, una donna può determinare i periodi del suo ciclo mestruale quando è e non è fertile. Affinché il monitoraggio della temperatura corporea basale funzioni efficacemente come metodo contraccettivo, la donna deve astenersi dal sesso o utilizzare un altro metodo contraccettivo (di solito un metodo di barriera) mentre è nel periodo fertile del suo ciclo. Come funziona il metodo di monitoraggio della temperatura corporea basale? Il metodo di monitoraggio della temperatura corporea basale funziona consentendo alle donne di determinare i periodi fertili e sterili del loro ciclo mestruale ed evitare il sesso durante le fasi fertili.

La temperatura corporea di una donna aumenta leggermente dopo l’ovulazione a circa metà del ciclo mestruale. Ad esempio, una donna con un normale ciclo mestruale di 28 giorni sperimenterà l’ovulazione circa due settimane dopo il suo ultimo sanguinamento mestruale e circa due settimane prima del suo prossimo sanguinamento mestruale. L’ovulazione dura circa 24 ore e si riferisce al rilascio di un uovo dalle ovaie. L’uovo rilasciato viaggia attraverso le tube di Falloppio fino all’utero. Se viene a contatto con lo sperma mentre è nell’utero, la donna rimarrà incinta. Se non incontra uno sperma, l’uovo continuerà a viaggiare attraverso l’apertura dell’utero e nella vagina, dove verrà espulso dal corpo.

L’ovulazione si verifica in risposta a un aumento dei livelli dell’ormone progesterone nel corpo della donna.